Fornitori di servizi di comunicazione: nuove regole per la sicurezza dei dati
CAT.: privacy

privacy: Fornitori di servizi di comunicazione: nuove regole per la sicurezza dei dati In recepimento della direttive europee, d'ora in avanti società telefoniche e fornitori di servizi internet (quindi in generale fornitori di servizi di comunicazione elettronica) avranno l'obbligo di comunicare non solo all'Autorità (entro 24 ore dalla scoperta) ma anche ai singoli utenti interessati (entro 3 giorni), l'eventuale compromissione a causa di attacchi informatici o di eventi avversi (come incendi, terremoti,...) della sicurezza delle proprie banche dati. A tal proposito ricordiamo che le misure di sicurezza messe in atto devono garantire sempre "un livello di sicurezza adeguato al rischio esistente" contrastando il rischio di perdita, distruzione o diffusione indebita. Questa norma sancisce ancora una volta l'importanza e la centralità della persona e dei dati che la riguardano come – volente o nolente- “cittadino digitale” ribadendo il fatto che un evento che coinvolga i dati personali, se non trattato in modo adeguato e tempestivo, può provocare un grave danno economico e sociale o addirittura l'usurpazione d'identità da parte di terzi malintenzionati.

   


ErgonoTEC s.r.l.
C.so Lazio, 17 - 03100 Frosinone (FR)
P.Iva: 02354600609
info@ergonotec.it
 
online chat